Francesco Magrì

          Francesco Magrì nasce a Catania il 22 agosto 1969, affascinato dalle arti marziali già dalla tenera età, si avvicina giovanissimo al JUDO sotto l’insegnamento del Maestro Corsaro, della scuola Yamato Judo. Nella seconda metà degli anni 80, Francesco Magrì sente la necessità di rendere più profonda la propria esperienza nel settore delle arti marziali. In questo periodo di “ricerca” scopre il Goju-Ryu di Okinawa. Inizia un percorso ventennale sotto l’insegnamento del Maestro Masaki Muramoto che lo porta a conseguire il grado di 1° Dan nel 1996 e il 2° Dan nel Dicembre 2007. Nel 2008 Francesco Magrì partecipa a vari seminari del Maestro Tokayuki Kubota e successivamente consegue l’attestato di aspirante Maestro e nel 2010 anche il grado di 4° Dan.

          Fino a quel momento, Francesco Magrì aveva seguito, per mezzo del Maestro Muramoto, il filone del Goju Ryu praticato da Sensei Yusuke Yogi, maestro di Sensei Muramoto. Decide che era giunto il momento di dedicarsi alla reale essenza del Goju-Ryu, ovvero lo stile tradizionale praticato ad Okinawa.

          La sua ricerca lo porta a conoscere, il responsabile Italiano della International Okinawan Goju-Ryu Karate-Do Federation Paolo Taigò Spongia Sensei. Francesco Magrì comincia così un’incessante spola tra Catania e Roma dove si trova il Tora Kan–Dojo di Sensei Spongia, nel quale viene sottoposto ad un durissimo percorso di preparazione psicofisica. Francesco ricambia la fiducia ricevuta dal suo nuovo Maestro, con assiduità e tenacia. Partecipa a diversi Gasshuku (seminari) organizzati e condotti dal maestro Spongia. Nel 2011 viene accettato a partecipare alla scuola di formazione IOGKF di cui Sensei Spongia è Capo Istruttore Italiano. Nel 2012 Francesco Magrì da vita al Totaryukan Dojo ed in occasione del World Budosai di Okinawa, ha il piacere e l’onore di conoscere la legenda vivente del Goju-Ryu, nonché fondatore della IOGKF, Morio Higaonna Sensei.

          L’anno successivo, a fronte di duri esami, Francesco Magrì viene graduato Nidan (2° Dan) ed il Toraryukan riconosciuto Shibu Dojo IOGKF.

Francesco Magrì nell'anno 2013 dal 22 al 26 Luglio, referente per la I.O:G.K.F. Italia, collabora alla realizzazione di uno dei più grandi eventi realizzati in Sicilia, il "XXVIII EUROPEAN GASSHUKU IOGKF", che ha  visto la partecipazione dei più grandi Maestri  provenienti da tutto il mondo, con a capo la leggenda vivente Morio Higaonna Sensei.

Ad oggi Francesco Magrì , è referente e responsabile per tutta la Sicilia nei confronti della IOGKF Italia, per lo stile GOJU-RYU di OKINAWA, e presso lo Shibu -Dojo si esegue analiticamente il programma IOGKF Italia.